Invito ai Periti filatelici italiani per una regolamentazione univoca del significato della posizione delle firme sugli oggetti filatelici.

Invito
Mercoledì 17 Luglio 2013

Da qualche tempo riceviamo dai Soci del Club e da numerosii collezionisti, richieste per una iniziativa di chiarimento in merito al significato delle firme apposte dai Periti filatelici italiani sugli oggetti postali all’atto delle loro perizie e più precisamente sul loro significato in relazione al modo in cui queste sono posizionate.
È risaputo che l’apposizione di firma in un certo modo o in un certo punto piuttosto che in un altro, è conseguenza della valutazione da parte del Perito, di un diverso status dell’oggetto periziato, status strettamente correlato ad una notevole differenza di qualità e quindi di valore dell’oggetto stesso. Trattandosi di francobolli, ad esempio, l’apposizione della firma indica se si tratti di esemplare perfetto, con gomma integra originale, oppure linguellato o senza gomma o ancora usato o usato di favore oppure difettoso.
Nel caso di documenti postali, la firma può indicare solo la loro originalità e/o la loro integrità oppure la perfezione di tutti o solo di alcuni francobolli che ne compongono l’affrancatura. Sempre in tema di perizia di documenti postali, la firma talvolta è apposta nei pressi dell'annullamento per indicare la particolare rarità di questo rispetto al francobollo, senza che venga precisato se quest'ultimo sia difettoso o meno.
Poiché la corretta conoscenza di tutti questi elementi è fondamentale per i collezionisti sia all’atto dell’acquisto che della futura vendita, invitiamo tutti i periti singolarmente e le due Associazioni di categoria (APFIP e CNPFI) a regolamentare la materia al fine di stabilire e porre in uso un codice univoco di apposizione della firma tra tutti i periti italiani.
Invitiamo altresì le due Associazioni e i singoli Periti, a rendere noto attraverso i mezzi più opportuni e con un opuscolo divulgativo, il metodo di apposizione della firma ed il correlato significato, condiviso da tutti.
In attesa della definizione di uno standard univoco, invitiamo tutti i Periti a stampare al retro dei loro certificati il metodo adottato e a far seguire dall'anno la loro firma per confermare l'apposizione secondo i dettami del nuovo criterio.
L’adozione di questa condivisa metodologia permetterebbe di fare maggiore chiarezza sui criteri adottati per le perizie e le certificazioni di francobolli e oggetti filatelici in genere, e faciliterebbe la comprensione delle caratteristiche degli oggetti periziati anche ad un pubblico di non addetti al settore e di collezionisti neofiti o meno esperti.
Ci auguriamo quindi che un regolamento unitario per l’apposizione della firma peritale possa essere introdotto al più presto, non solo per tutelare nel miglior modo possibile i collezionisti ma anche a salvaguardia della professionalità e della autorevolezza di tutta la Categoria dei Periti filatelici italiani.
Confidiamo altresì che il metodo identificato sia condiviso dalla due Associazioni esistenti e dai Periti non iscritti a queste.
Auspichiamo infine che le suddette Associazioni si facciano promotrici di un simile intervento chiarificatore, in sede internazionale.

ATTUALITÀ COLLEZIONISTICHE

  • 14/06/2015 - 12:22

    Giovedì 11 giugno  scorso,  su  invito  congiunto del  Rotary  Club  e dell’Inner  Wheel di  Como, si  è  svolta una conferenza, nell’ambito  delle iniziative per lo  sviluppo  della filatelia, ten

  • 28/04/2015 - 20:38

    Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione del nostro socio Umberto Cavallaro.

     

    Cari amici

    Ho il piacere di annunciarVi che è arrivato in libreria DONNE NELLO SPAZIO.

  • 04/03/2015 - 21:34

    Si è  svolta con notevole successo, lunedì 2 marzo, presso  il  Grand Hotel Sitea di via Carlo  Alberto  35  a Torino, la conferenza per la diffusione della filatelia tenuta dal  Presidente del CFO

  • 14/02/2015 - 22:15

    Prato (14 febbraio 2015) - Una festa degli innamorati trascorsa parlando dei sentimenti veicolati attraverso il sistema postale.

  • 13/02/2015 - 18:38

    Oggi pomeriggio è stata formalmente annunciata l'edizione 2015 di Milanofil che si svolgerà dal 10 al 12 aprile prossimi presso il Mi.Co. Milano Congressi.

  • 03/02/2015 - 18:58

    Si svolgerà sabato 14 febbraio, naturalmente presso l’Archivio di stato cittadino, in via Ser Lapo Mazzei 41, dalle ore 9 alle 14 circa.

  • 25/01/2015 - 10:16

    L'Associazione per lo Studio della Storia Postale organizza per il giorno sabato 9 maggio prossimo il suo 18° incontro sul tema "Grandi Percorsi Postali".