Statuto

Articolo 1 – Denominazione - Sede - Durata

E’ costituito il “Club della filatelia d’oro italiana”con sede presso la residenza del Presidente pro tempore. Il “Club” è un’Associazione non riconosciuta, avente durata illimitata, senza fini di lucro, di carattere culturale, apolitica, aconfessionale ed a struttura democratica.

 

Articolo 2 – Scopi

Lo scopo del “Club della filatelia d’oro italiana” è la promozione dello sviluppo della filatelia di qualità e la salvaguardia degli interessi dei Soci in particolare e dei filatelisti di qualità in generale. Il “Club” si prefigge di ricercare tra tutti i collezionisti esperti e gli studiosi di ogni branca della filatelia, il mondo culturale ed accademico ed il mondo del commercio e della stampa filatelica ogni più ampio scambio di idee, di studi e di collaborazione in un clima di amicizia e verità per il conseguimento dei fini sociali. Il “Club” pubblica sul proprio sito “Pareri” ed “Inviti” su una vasta gamma di argomenti di interesse dei propri Soci dopo l’approvazione del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea.

 

Articolo 3 – Soci

Possono essere Soci del “Club della filatelia d’oro italiana”:

i collezionisti italiani che in una esposizione nazionale (organizzata o patrocinata dalla FSFI – incluso la annuale finale del Campionato Cadetti) o internazionale (patrocinata dalla FEPA o dalla FIP) abbiano ottenuto, in qualsiasi classe FIP di esposizione, una medaglia d’oro o d’oro grande. Collezionisti e studiosi, ben noti per le loro collezioni o le loro pubblicazioni, che non abbiano esposto e quindi non abbiano ancora ottenuto una medaglia d’oro, potranno eccezionalmente essere iscritti dopo la approvazione unanime di tutti i Membri del Consiglio Direttivo del “Club” e con l’impegno a partecipare a competizioni per ottenere la medaglia d’oro entro i successivi 24 mesi.

I Soci devono versare la quota annuale (deliberata dal Consiglio Direttivo) entro il 31 gennaio di ogni anno; i nuovi Soci, oltre alla quota annuale, dovranno versare un contributo una tantum (anch’esso deliberato dal Consiglio Direttivo) che darà loro diritto di ricevere il distintivo d’oro del “Club” e la tessera di appartenenza al “Club”. I Soci si impegnano a portare il distintivo almeno in occasione delle manifestazioni filateliche.

I Soci che hanno promosso la costituzione del “Club”, sono chiamati “Soci Promotori”, quelli che aderiscono nei primi sei mesi del 2010, sono chiamati “Soci Fondatori”, quelli che aderiranno successivamente “Soci Ordinari”.

Sono chiamati Soci Onorari quei Soci che hanno reso particolari ed importanti servizi al Club; sono nominati dal Consiglio Direttivo, fanno parte del Club a vita a titolo gratuito e senza diritto di voto. I Soci Onorari non possono essere più di cinque.

Tutti i Soci hanno eguali diritti e, se in regola con il versamento della quota sociale, godono dell’elettorato attivo e passivo.

I Soci all’atto dell’adesione al “Club” comunicano al Presidente il proprio indirizzo mail, che verranno utilizzati per tutte le comunicazioni tra gli Organi del “Club”.

 

Articolo 4 – Soci Sostenitori 

I filatelisti che non sono qualificati ad essere soci, ma che condividono lo spirito e gli obiettivi del "Club" possono, con una quota pari al 50% di quella dei soci, diventare "Soci Sostenitori" e partecipare, con voto consultivo, a tutte le deliberazioni del "Club"; potranno anche ricoprire qualunque incarico operativo affidato dal Presidente. Il loro nome appare nell'apposita sezione del sito del "Club"; i "Soci Sotenitori", all'atto della loro prima iscrizione, oltre alla quota annuale, dovranno versare un contributo una tantum di 10,00 euro che darà loro diritto di ricevere la tessera di Socio Sostenitore del "Club". 

 

Articolo 5 – Organi sociali

Organi del “Club della filatelia d’oro italiana” sono:

a)      l’Assemblea dei Soci

b)      il Presidente

c)      il Presidente Onorario

d)      il Consiglio Direttivo

e)      il Collegio dei Revisori dei Conti

f)      il Collegio dei Probiviri

 

Articolo 6 – Assemblea

L’Assemblea è costituita da tutti i Soci in regola con la quota annuale.

6.1 L’Assemblea è tenuta in via continuativa (per la approvazione dei “Pareri” e degli “Inviti”) e annualmente, entro il 31 marzo, per l’approvazione delle relazioni e del bilancio, mediante l’utilizzo del sito del “Club” (nella parte riservata ai Soci). Il Presidente ogni volta che il Consiglio Direttivo approva un “Parere” o “Invito” lo sottopone al voto dell’assemblea che lo vota nei sette giorni successivi la loro pubblicazione. Annualmente il Presidente pubblica una relazione sulla attività dell’anno con allegato il rendiconto economico-finanziario del periodo già approvati dal Consiglio Direttivo e il Presidente del Collegio dei Revisori presenta una relazione sulle verifiche di bilancio. Le relazioni sono votate dai Soci, sempre via internet, nei sette giorni successivi la pubblicazione delle relazioni sul sito. Pareri, Inviti, Relazioni e rendiconti sono approvati con il voto favorevole della maggioranza dei soci votanti.

6.2 Compito dell’Assemblea è quello di:

a)      votare “Pareri” ed “Inviti” ogni qualvolta il Consiglio, dopo averli approvati, li sottopone alla approvazione dei Soci

b)      votare annualmente la relazione del Presidente

c)      votare annualmente il rendiconto annuale

d)      provvedere, ogni cinque anni, alla elezione del Presidente, di 12 Consiglieri, dei Revisori e dei Probiviri.

6.3 Sei mesi prima della scadenza del mandato quinquennale, i Soci, a ciò invitati da apposita comunicazione del Presidente, possono sottoporre la loro candidatura alla carica di Presidente, di Consigliere, di Revisore e di Proboviro. Non possono candidarsi a questi incarichi quei Soci che, per l’ufficio che ricoprono nella filatelia organizzata, potrebbero trovarsi in conflitto di interessi con gli scopi del “Club”. In particolare non possono candidarsi: i commercianti filatelici, i periti filatelici, i Consiglieri della FSFI e della USFI ed i funzionari della Divisione Filatelia di Poste Italiane.

Un mese prima della scadenza del mandato devono avvenire le votazioni.

Le votazioni hanno luogo sempre e solo via internet attraverso il sito del “Club” (nella parte riservata ai Soci) e sono quindi sempre a voto palese; tutti i Consiglieri, i Revisori ed i Probiviri che conoscono e verificano i voti sono tenuti alla assoluta segretezza.

Ogni socio ha diritto ad un voto, non sono quindi ammesse deleghe.

6.4 I risultati di tutte le votazioni e/o delibere adottate dall’Assemblea saranno comunicate ai Soci mediante pubblicazione sul sito del “Club”, nella parte riservata ai Soci.

 

Articolo 7 – Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo è costituito dal Presidente, dal Presidente Onorario, da uno o due Vicepresidenti e da 17 o 18 Consiglieri a seconda che i Vicepresidenti siano due o uno.

7.1 Se nel corso del mandato viene a mancare un Consigliere, il Consiglio Direttivo provvede a sostituirlo, per il rimanente periodo del mandato, con il primo dei Soci non eletti e in mancanza a cooptare uno dei Soci, con delibera approvata dal Collegio del Probiviri. Nel caso in cui venga a mancare la maggioranza dei Consiglieri originariamente eletti dall’Assemblea, quelli rimasti in carica devono convocare l’Assemblea per il rinnovo dell’intero Consiglio Direttivo.

7.2 Compito del Consiglio Direttivo è quello di:

a) impegnarsi nel raggiungimento degli scopi del “Club”: in particolare deliberando a maggioranza sui progetti di promozione dello sviluppo della filatelia e sui testi dei “Pareri” e “Inviti” da sottoporre al voto dei Soci

b) approvare la Relazione annuale del Presidente ed il rendiconto economico-finanziario del periodo da sottoporre all’Assemblea

c) deliberare la quota sociale annuale ed il contributo una tantum per i nuovi Soci e per i Soci Sostenitori

d) nominare il Presidente Onorario

7.3 Il Consiglio Direttivo è investito dei più ampi poteri per l’amministrazione ordinaria e straordinaria del “Club della filatelia d’oro italiana”.

7.4 L’organo di comunicazione tra Consiglieri, Consiglieri coi Soci e coi Soci Sostenitori, “Club” con l’esterno, è esclusivamente il sito del “Club” con le sue sezioni riservate ad ogni categoria di visitatore.

7.5 Le cariche sociali non sono retribuite.

 

Articolo 8 – Presidente

Il Presidente rappresenta il “Club della filatelia d’oro italiana” di fronte ai terzi ed in giudizio ed è investito dei più ampi poteri di amministrazione ordinaria. In assenza del Presidente i suoi poteri sono esercitati dal Vicepresidente ed in caso di nomina di due Vicepresidenti dal Vicepresidente di più anziana iscrizione al Club.

Il Presidente eletto nomina il o i due Vicepresidenti e 6 o 5 Consiglieri.

In caso di dimissioni o impedimento duraturo del Presidente, i poteri passano al Vicepresidente ed, in caso di nomina di due Vicepresidenti, al Vicepresidente di più anziana iscrizione al Club, che, entro i centoventi giorni successivi, deve convocare una Assemblea per il rinnovo di tutte le cariche sociali.

Alla fine del mandato il Presidente non può essere rieletto e diventa Consigliere (aggiunto) a vita senza diritto di voto. 

 

Articolo 9 – Il Presidente Onorario

Il Presidente Onorario, che deve essere individuato tra quei Soci o ex Soci che abbiano particolarmente contribuito alla vita del Club, è nominato dal Consiglio Direttivo e fa parte a vita del Consiglio Direttivo senza diritto di voto. 

 

Articolo 10 – Collegio dei Revisori dei Conti

Il Collegio dei Revisori dei Conti è costituito da tre Soci eletti dall’Assemblea per cinque anni: le cariche scadono contemporaneamente al Consiglio Direttivo.

 

Articolo 11 – Collegio dei Probiviri

Il Collegio dei Probiviri è costituito da tre Soci eletti dall’Assemblea per cinque anni con il compito di tutelare il buon nome del “Club della filatelia d’oro italiana” e di dirimere eventuali contrasti fra Soci e gli altri organi del “Club”: le cariche scadono contemporaneamente al Consiglio Direttivo.

 

Articolo 12 – Modifiche

Eventuali proposte di modifica allo Statuto devono essere presentate al Consiglio Direttivo da almeno un terzo dei Soci o essere formulate dal Consiglio Direttivo stesso. Le modifiche statutarie, da approvarsi dall’Assemblea, sono sempre votate attraverso il sito del “Club” e debbono ottenere la maggioranza degli aventi diritto al voto.

 

Articolo 13 – Mezzi finanziari

12.1 Il “Club” trae i mezzi per conseguire i propri scopi statutari dalle quote annuali versate dai Soci e dai Soci Sostenitori e da eventuali contributi e/o donazioni di Enti pubblici e/o privati.

12.2 Le quote sociali non sono rimborsabili e non sono trasmissibili.

12.3 Eventuali utili, avanzi di gestione, fondi o riserve non possono essere distribuiti, ma devono essere utilizzati esclusivamente per il raggiungimento degli scopi sociali.

 

Articolo 14 – Scioglimento

L’eventuale scioglimento del “Club della filatelia d’oro italiana” può avvenire su decisione dell’Assemblea, col voto di almeno due terzi dei Soci aventi diritto al voto. L’Assemblea provvede alla nomina di uno o più liquidatori, stabilendo i poteri e facoltà. Il patrimonio è devoluto ad altra organizzazione senza fini di lucro indicata dall’Assemblea, con il voto favorevole del Collegio dei Revisori dei conti.

 

Articolo 15 – Controversie

Resta convenuto tra i Soci che ogni controversia tra gli organi del “Club” e/o tra singoli Soci sia inderogabilmente devoluta alla cognizione esclusiva del Collegio dei Probiviri, che giudicherà ex bono et equo senza formalità di procedura ed il suo lodo non sarà impugnabile, previo tentativo di conciliazione delle parti espletato dal Presidente.

 

Articolo 16 – Disposizioni finali

Per tutto quanto non previsto dal presente Statuto, si fa riferimento alle norme del Codice Civile ed alle leggi che disciplinano le Associazioni non riconosciute.

 

[Revisione dello Statuto approvata il 14 novembre 2012].

ATTUALITÀ COLLEZIONISTICHE

  • 14/06/2015 - 12:22

    Giovedì 11 giugno  scorso,  su  invito  congiunto del  Rotary  Club  e dell’Inner  Wheel di  Como, si  è  svolta una conferenza, nell’ambito  delle iniziative per lo  sviluppo  della filatelia, ten

  • 28/04/2015 - 20:38

    Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione del nostro socio Umberto Cavallaro.

     

    Cari amici

    Ho il piacere di annunciarVi che è arrivato in libreria DONNE NELLO SPAZIO.

  • 04/03/2015 - 21:34

    Si è  svolta con notevole successo, lunedì 2 marzo, presso  il  Grand Hotel Sitea di via Carlo  Alberto  35  a Torino, la conferenza per la diffusione della filatelia tenuta dal  Presidente del CFO

  • 14/02/2015 - 22:15

    Prato (14 febbraio 2015) - Una festa degli innamorati trascorsa parlando dei sentimenti veicolati attraverso il sistema postale.

  • 13/02/2015 - 18:38

    Oggi pomeriggio è stata formalmente annunciata l'edizione 2015 di Milanofil che si svolgerà dal 10 al 12 aprile prossimi presso il Mi.Co. Milano Congressi.

  • 03/02/2015 - 18:58

    Si svolgerà sabato 14 febbraio, naturalmente presso l’Archivio di stato cittadino, in via Ser Lapo Mazzei 41, dalle ore 9 alle 14 circa.

  • 25/01/2015 - 10:16

    L'Associazione per lo Studio della Storia Postale organizza per il giorno sabato 9 maggio prossimo il suo 18° incontro sul tema "Grandi Percorsi Postali".